• "Investire significa valorizzare l'Alto Adige" - Luis Durnwalder, Presidente della Giunta Provinciale
  • "Un prodotto deve essere commercializzato su diversi canali" - Thomas Widmann, Assessore Provinciale
  • "Chi fa perno su processi innovativi crea nuovi prodotti" - Roberto Bizzo, Assessore Provinciale

Sezioni

Tu sei qui ›› Home ›› Stampa ›› Assegnati gli Alto Adige Award: premiati gli sforzi aziendali

Assegnati gli Alto Adige Award: premiati gli sforzi aziendali

11.11.2011 – (bp) Nella cornice del Teatro Comunale di Bolzano, la scorsa notte sono stati assegnati per la prima volta gli Alto Adige Award dell’Economia. Sono state quasi 60, le candidature pervenute nelle 4 categorie previste dal concorso: Marketing, Export, Innovation e Investment. Nel corso della serata di gala sono stati presentati i migliori tre progetti di ogni categoria, per poi passare all’emissione dei 4 attesi verdetti finali. A primeggiare nella categoria Marketing sono stati i succhi di mela di montagna Kohl dell’Obsthof Troidner del Renon, il premio per l’Export è andato alla Loacker ancora del Renon, l’Innovation Award è stato vinto dalla Nordpan di Valdaora e infine l’Investment Award è andato all’azienda bolzanina Salewa.
Assegnati gli Alto Adige Award: premiati gli sforzi aziendali

Alto Adige Award 2011

Su incarico degli assessori provinciali Hans Berger, Thomas Widmann e Roberto Bizzo, le 4 organizzazioni BLS, EOS, SMG e TIS innovation park hanno dato il massimo per rendere speciale e indimenticabile la “Notte degli Alto Adige Award”, andata in scena al Teatro Comunale di Bolzano di fronte a 700 esponenti del mondo economico, politico e sociale. “L’Alto Adige ha enormi potenzialità e grandi aziende di cui non possiamo che essere fieri”, ha detto il presidente della Giunta provinciale Luis Durnwalder nel discorso di apertura della serata. La consegna dei premi, che ha richiamato alla mente la leggendaria Notte degli Oscar, è stata intervallata da alcune applaudite scene dello spettacolo di danza Dolomytica, una produzione del Teatro Comunale di Bolzano.

Nella categoria Marketing i candidati dovevano aver messo in atto un innovativo progetto di marketing. “Quasi tutti i concorrenti – ha detto l’assessore provinciale Hans Berger – si sono lasciati guidare dall’idea di creare qualcosa di nuovo ispirandosi alla tradizione”. Le tre nomination sono state assegnate ai succhi di mela di montagna Kohl dell’Obsthof Troidner di Auna di Sotto, agli occhiali di legno della WoodOne di Varna ed alla campagna di comunicazione della Birreria Forst di Lagundo. La scelta finale è ricaduta sul produttore di succhi di mela del Renon. “Thomas Kohl è riuscito a far diventare il succo di mela un prodotto altoatesino tipico di grande pregio”, ha detto l’assessore Berger citando la giuria.

Categoria Export: qui, dove si richiedevano comportamenti strategici e nuove vie per l’apertura di nuovi mercati, le nomination sono andate alla Prokoss di Ora con le sue scaffalature modulari, alla Durst di Bressanone (tecnologia fotografica) e al produttore di dolciumi Loacker di Auna di Sotto. L’Award è andato proprio alla grande azienda del Renon, che esporta wafer in tutto il mondo: “Loacker è l’esempio di una coerente gestione del marchio e di una efficace creazione di rete di vendita a livello mondiale”, ha detto l’assessore provinciale Thomas Widmann citando le motivazioni della giuria. Il premio è stato ritirato da Christine Zuenelli-Loacker.

La terza categoria del concorso era dedicata all’innovazione, una delle componenti fondamentali dell’economia. “In questa categoria i sei membri della giuria non dovevano giudicare progetti concreti, bensì – cosa ancor più difficile – valutare la capacità di innovazione dell’azienda vista nel suo complesso”, ha spiegato l’assessore provinciale Roberto Bizzo presentando l’Innovation Award. Le tre aziende che hanno convinto maggiormente la giuria per i loro innovativi processi tecnologici sono state la Zirkonzahn (strumenti per il settore dentale) di Gais, la Reha Technologies (sistemi di riabilitazione robotizzati) di Bolzano e la Nordpan di Valdaora, azienda di lavorazione del legno.
Il premio è quindi andato alla Nordpan, che con la sua tecnica brevettata di taglio a umido consente di utilizzare in maniera ottimale quella preziosa risorsa naturale che è il legno. La Nordpan inoltre – ha detto la giuria – da qualche tempo collabora intensamente con altre aziende locali, accrescendo così enormemente il proprio processo di innovazione. A salire sul palco per ritirare il premio è salito, visibilmente emozionato, l’amministratore delegato Markus Prugger: “Per noi questo premio rappresenta un grande riconoscimento per tutti gli sforzi fatti in questi ultimi anni”, ha detto ringraziando la platea.

Infine, nella categoria Investment le nomination della giuria specializzata sono andate alla ditta Heiss Fensterbau di Sarentino per l’ampliamento aziendale, alla TechnoAlpin per la nuova sede di Bolzano e appunto alla Salewa per la realizzazione del proprio headquarter europeo a Bolzano Sud. L’Award assegnato alla nota azienda produttrice di articoli per la montagna è stato ritirato dal patron della Salewa, Heiner Oberrauch, dalle mani dell’assessore provinciale Thomas Widmann. “L’originale edificio della Salewa non rappresenta solo un nuovo simbolo della città di Bolzano, ma anche un eccellente modello di efficienza energetica e sostenibilità. Salewa merita questo premio anche per le misure intraprese per il benessere dei dipendenti e per la palestra di arrampicata aperta a tutti”, ha detto Widmann citando la motivazione della giuria.

La forma del premio è stata disegnata dal designer altoatesino Harry Thaler. L’opera riproduce i confini geografici dell’Alto Adige ed esprime innovazione, dinamismo e apertura, proprio quelle doti che fanno di un’azienda un’azienda di successo. La serata di gala è stata presentata dal conduttore e filmmaker Gustav Hofer.

 

Ecco le prime posizioni degli Alto Adige Award:

Categoria Marketing:
Vincitore: Succhi di mela di montagna Kohl/Obsthof Troidner, Renon
Nomination: Campagna di comunicazione, Forst, Lagundo
Nomination: Occhiali in legno, WoodOne, Varna

Categoria Export
Vincitore: Loacker, Renon
Nomination: Prokoss, Ora
Nomination: Durst, Bressanone

Categoria Innovation
Vincitore: Nordpan, Valdaora
Nomination: Zirkonzahn, Gais
Nomination: Reha Technologies, Bolzano

Categoria Investment
Vincitore: Salewa, Bolzano
Nomination: Heiss Fensterbau, Sarentino
Nomination: TechnoAlpin, Bolzano


Gli Alto Adige Award dell’Economia vengono assegnati ogni anno da Business Location Alto Adige (BLS), Organizzazione Export Alto Adige (EOS), Alto Adige Marketing (SMG) e TIS innovation park.

Per informazioni rivolgersi a:

SMG-Comunicazione d’impresa
Gabriela Zeitler Plattner
gabriela.zeitler.plattner@suedtirol.info

Tel. 0471 999 830
Cell.: 340 66 15 715

AWARD Video 2013

Award Video 2013

La notte di gala al teatro comunale di Bolzano
AWARD Foto 2013

Ecco la notte...